SDI SHOP
Acquista, ricarica e gestisci la tua CARD >>

Sdi Flash

dal 22/12/17 al 28/12/17
Visure e Servizi in campo fiscale e contabile per professionisti e imprese - Supermercato.it - SDI
Contributo unificato, istituiti i codici tributo per la regolarizzazione
L'Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 159 del 21 dicembre 2017, ha istituito i codici tributo per mettersi in regola con il Fisco, in caso di mancata o insufficiente corresponsione del contributo unificato. Nello specifico, si tratta di quei codici che devono essere utilizzati dai contribuenti che devono versare - tramite il modello "F24 Versamenti con elementi identificativi" (c.d. F24 ELIDE) - le somme dovute per omesso o insufficiente pagamento del contributo unificato, a seguito dell’invito emesso dagli uffici della Giustizia Amministrativa. I codici che dovranno essere utilizzati a partire dal 1° gennaio 2018 e in modalità esclusivamente telematica sono i seguenti: "GA0T" denominato "Contributo unificato a seguito di invito al pagamento da parte della Giustizia Amministrativa - Articolo 248 del DPR n. 115/2002; "GA0S" denominato "Contributo unificato Giustizia Amministrativa - SANZIONE - Articolo 16, comma 1-bis, del DPR 115/2002; "GA0Z" denominato "Contributo unificato Giustizia Amministrativa -INTERESSI - Articolo 16, comma 1, del DPR n. 115/2002. In sede di compilazione del modello "F24 ELIDE", specifica la risoluzione n. 159/E/2017, i suddetti codici tributo sono esposti in corrispondenza delle somme indicate nella colonna "importi a debito versati".


a cura di eDotto S.r.l.

L'elaborazione dei testi, anche se curata con scrupolosa attenzione, non può comportare specifiche responsabilità per eventuali involontari errori o inesattezze.


Le altre notizie...