SDI SHOP
Acquista, ricarica e gestisci la tua CARD >>

Visure Immobiliari Light

Fonte: Servizio prodotto da Ribes e distribuito da Zucchetti spa

Cosa offre il servizio

La Visura Immobiliare Light è una relazione che contiene:
  1. l'elenco degli immobili catastalmente intestati ad un soggetto, identificato tramite codice fiscale, presso un dato Ufficio del Territorio dell'Agenzia delle Entrate;
  2. l'elenco sintetico delle “formalità” (trascrizioni/iscrizioni/annotamenti) effettuate “a favore” o “contro” detto soggetto, rese disponibili informaticamente dal pubblico registro immobiliare tenuto dall'Ufficio presso il quale sono censiti gli immobili;
  3. le informazioni di dettaglio delle due più recenti “Pregiudizievoli di Conservatoria”, se presenti, non cancellate ed evidenziate dall'elenco sintetico di cui al precedente punto b), nonché l'indicazione degli immobili cui dette “Pregiudizievoli di Conservatoria” si riferiscono;
  4. il dettaglio, se presenti, delle due più recenti iscrizioni di ipoteca volontaria non cancellate (ovvero quelle per le quali non sussiste un annotamento di cancellazione totale od una comunicazione di cancellazione totale ex decreto Bersani) e non perente (quelle che hanno perso efficacia) ed evidenziate dall'elenco sintetico di cui al precedente punto b), nonché l'indicazione degli immobili cui dette iscrizioni si riferiscono.
E' possibile richiedere che la Visura Immobiliare Light sia completata dal rintraccio degli immobili a livello nazionale, ovvero: l'elenco di tutti gli immobili catastalmente intestati al soggetto su tutti gli Uffici del Territorio.

Perché richiedere una Visura Immobiliare Light

Il servizio ha il vantaggio di essere erogato in tempi molto ridotti (generalmente entro un'ora).
E' utile, in fase di pre-screening, per una prima verifica sul patrimonio immobiliare del soggetto, in particolare sulla presenza di negatività, in caso di affidamenti di importo limitato.

Limitazioni

Il servizio non è disponibile per gli uffici cosiddetti “tavolari”: province di Trento, Bolzano, Trieste, Gorizia, i comuni di Pedemonte (VI), Magasa (BS), Valvestino (BS) nonchè alcuni comuni delle province di Udine e Belluno.

Come si richiede

Per richiedere una Visura Immobiliare Light è sufficiente indicare:
  • il codice fiscale del soggetto sul quale effettuare la ricerca;
  • l'ufficio nell'ambito del quale si desidera effettuare la ricerca.

Visure negative

Nei casi di seguito descritti le richieste daranno luogo ad una Visura negativa:
  1. nessun immobile rintracciato e nessuna formalità rilevata;
  2. nessun immobile rintracciato e numero di formalità rilevate maggiore di 30;
  3. numero di immobili rintracciati maggiore di 20 e nessuna formalità rilevata;
  4. numero di immobili rintracciati maggiore di 20 e numero di formalità rilevate maggiore di 30.
In questi casi –tranne ovviamente che nel primo– data la complessità delle situazioni, si consiglia di richiedere una visura immobiliare completa (c.d. Visura Ipocatastale).

La visura negativa comporta l'addebito di un prezzo specifico e lo storno del prezzo pagato originariamente. La visura negativa comporta comunque un addebito perché il produttore ha dovuto, anche in tal caso, sostenere dei costi per l'accesso alle banche dati catastali e per la loro consultazione.

Contabilizzazione

All'atto della richiesta viene addebitato sul conto del cliente il corrispettivo corrispondente al servizio richiesto.
Al momento dell'evasione l'importo di cui sopra viene stornato e viene addebitato l'importo corrispondente al documento effettivamente evaso; questo potrebbe coincidere con il prezzo inizialmente addebitato oppure potrebbe essere inferiore, nel caso in cui la visura sia negativa.