SDI SHOP
Acquista, ricarica e gestisci la tua CARD >>

Sdi Flash

dal 3/11/17 al 9/11/17
Visure e Servizi in campo fiscale e contabile per professionisti e imprese - Supermercato.it - SDI
Istanze ZFU Centro Italia Proroga al 20 novembre
Il ministero dello Sviluppo Economico comunica di essere intervenuto sulle domande per la ZFU Centro Italia e di aver sottoscritto un Accordo di programma per il rilancio dei territori colpiti dal sisma. Agevolazioni alla ZFU Centro Italia E’ stato concesso un periodo di tempo più lungo per presentare le domande per accedere alle agevolazioni in favore delle imprese localizzate nella Zona Franca Urbana istituita nei Comuni delle Regioni del Lazio, dell’Umbria, delle Marche e dell’Abruzzo colpiti dagli eventi sismici che si sono succeduti dal 24 agosto 2016 (Dl n. 50/2017). Con circolare n. 157293 del 2 novembre 2017, il ministero dello Sviluppo Economico sposta il termine dal 6 novembre 2017 alle ore 12.00 del 20 novembre 2017. Si rammenta che sono state riconosciute agevolazioni sotto forma di esenzioni fiscali e contributive in favore di imprese e titolari di reddito di lavoro autonomo (per questi ultimi solo con riferimento ai contributi) che svolgono la propria attività o che la avviano entro il 31 dicembre 2017 nella ZFU Sisma Centro Italia. Il Dl n. 50/2017 ha definito la perimetrazione della ZFU, che comprende il territorio dei Comuni delle Regioni del Lazio, dell’Umbria, delle Marche e dell’Abruzzo colpiti dagli eventi sismici avvenuti dal 24 agosto 2016. La precedente  circolare MiSE n. 99473 del 4 agosto 2017 ha stabilito le modalità e i termini di presentazione delle istanze per l’accesso alle agevolazioni in parola. In particolare, al paragrafo 7 della circolare è stato stabilito che la presentazione delle istanze può avvenire a decorrere dalle ore 12.00 del 23 ottobre 2017 fino alle ore 12.00 del 6 novembre 2017. Ma essendo pervenute richieste per concedere più tempo alle imprese per la presentazione delle domande, la circolare n. 157293 del 2 novembre 2017 dispone una proroga del termine finale portandolo alle ore 12.00 del 20 novembre 2017. Accordo di programma per interventi di riqualificazione produttiva dei territori colpiti dal sisma Il MiSE (Direzione generale per gli incentivi alle imprese e dalla Direzione per la politica industriale, la competitività e le piccole e medie imprese), le Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria e Invitalia, gestore della misura, hanno siglato il 31 ottobre 2017 l’Accordo di programma per l’attuazione degli interventi di riconversione e riqualificazione produttiva di cui alla legge n. 181/1989 nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria interessati dagli eventi sismici del 2016 e del 2017. Scopo dell’Accordo è la realizzazione nei territori danneggiati dal sisma di interventi volti al rilancio delle attività industriali, alla salvaguardia dei livelli occupazionali, al sostegno dei programmi di investimento e allo sviluppo imprenditoriale. Con successivo Avviso pubblico saranno resi noti i termini e le modalità di presentazione delle domande per l’accesso alle agevolazioni.  


a cura di eDotto S.r.l.

L'elaborazione dei testi, anche se curata con scrupolosa attenzione, non può comportare specifiche responsabilità per eventuali involontari errori o inesattezze.


Le altre notizie...